Progetto

L'idea fondamentale che InterConoscenza vuole promuovere è quella di ritenere che la conoscenza non sia solo il prodotto delle capacità individuali, certamente importanti, ma anche il risultato dei rapporti interpersonali che ognuno costruisce nella propria vita. Questa ipotesi sulla natura relazionale della conoscenza non considera esclusivamente gli aspetti affettivi, che sono essenziali nelle dinamiche comunicative di ogni rapporto, ma pone in particolare risalto il ruolo dei fattori cognitivi presenti nella relazione Si vuole così evidenziare come la nostra capacità di pensare e di produrre idee non sia il frutto di qualche imprevedibile ispirazione individuale, bensì l’esito di complessi scambi cognitivi che hanno reso possibile ad una persona immaginare una strada nuova.

Piano editoriale

L’obiettivo che InterConoscenza intende perseguire come nuova rivista di scienze cognitive è quello di offrire uno spazio aperto di riflessione interdisciplinare. Ogni studioso del funzionamento della mente può proporre i propri lavori partecipando così alla costruzione collettiva della conoscenza. Naturalmente si darà maggiore rilievo alla psicologia ed alla psicoterapia, tuttavia saranno molto graditi contributi provenienti dalla sociologia, dalle scienze dell’educazione, dall’antropologia, dalla epistemologia e da tutti quei settori di ricerca che concorrono allo studio delle funzioni cognitive. L’approccio scientifico che InterConoscenza vuole valorizzare è quello di non far prevalere un metodo sugli altri, ritenendo che la conoscenza sia un concetto esteso e non riducibile ad una singola prospettiva di analisi. Quindi saranno ben accolti studi sia sperimentali che clinici ed osservazionali, con un particolare riferimento all’ambito teorico che, troppo spesso, viene ad essere messo in secondo piano rispetto alla pubblicazione dei risultati empirici. Il progetto editoriale si realizzerà seguendo tre orientamenti: inter-disciplinare, intermetodologico ed intersoggettivo, proprio nell’ottica di favorire un sapere condiviso ed interdimensionale della mente umana, realizzando così un luogo di reale InterConoscenza.

Coloro che intendessero collaborare volontariamente ed a titolo gratuito ad InterConoscenza possono inviare una e-mail con allegato il curriculum vitae.

 

InterConoscenza - ISSN 1825-0556

Periodico Scientifico Registrato presso il Tribunale di Roma n.358/2003 il 11.08.2003

Direttore Responsabile Riccardo Capozzi